Gaianews

Ricerca medica

  • Disturbi dell’alimentazione, la diagnosi da un’immagine

    Disturbi dell’alimentazione, la diagnosi da un’immagine

    L’Ibfm-Cnr ha sviluppato un algoritmo intelligente in grado di determinare se un paziente è affetto da disturbi dell’alimentazione, partendo dalle immagini della sua risonanza magnetica. Lo studio è pubblicato su Behavioural Neurology. Gli ultimi studi in ambito di neuroimaging hanno sottolineato che i disturbi comportamentali dell’alimentazione (Dca), come l’anoressia e la bulimia, non sono soltanto […]

  • Come combattere le infezioni batteriche sopprimendo una proteina chiave

    Come combattere le infezioni batteriche sopprimendo una proteina chiave

    I ricercatori del John Innes Centre (JIC) e dell’Università dell’East Anglia (UEA), del Regno Unito, hanno fatto una scoperta emozionante che potrebbe fornire un nuovo modo per prevenire le infezioni batteriche sia nelle piante che negli esseri umani senza innescare nei batteri immuno-resistenza ai farmaci. Quando i batteri infettano un organismo, sia un vegetale che […]

  • Le donne sopportano l’influenza più degli uomini grazie degli estrogeni

    Le donne sopportano l’influenza più degli uomini grazie degli estrogeni

    E’ davvero un luogo comune che gli uomini tendano ad esagerare quando si prendono un’influenza ? No, secondo il parere delle donne. E’ sufficiente qualche linea di febbre perché il loro uomo si metta a letto e si riduca in un penoso stato da moribondo. Quante volte ci siamo sentiti ripetere “Dai, non fare il […]

  • Obesità: una molecola per il diabete spegne l’appetito

    Obesità: una molecola per il diabete spegne l’appetito

    Uno studio dell’Ifc-Cnr e dell’Università del Texas pubblicato sulla rivista Diabetes dimostra che l’assunzione di exenatide nei soggetti prediabetici aumenta non solo il metabolismo dell’insulina, ma anche quello delle aree cerebrali coinvolte nei meccanismi di controllo di fame e sazietà, regolando la risposta dell’appetito. È noto che i soggetti con insulino resistenza, specialmente se obesi […]

  • Se ci ‘sentiamo’ sotto esame, è facile sbagliare

    Se ci ‘sentiamo’ sotto esame, è facile sbagliare

    Come ben sanno artisti, pattinatori o chiunque stia sostenendo un esame di guida, l’ansia di essere osservati può avere un effetto deleterio sulla performance del momento. Ora, alcuni neuroscienziati del Sackler Centre presso l’Università del Sussex, hanno identificato il sistema di connessioni cerebrali che viene allertato in queste occasioni e ci ‘blocca’ quando meno lo […]

  • Sotto la minaccia di un pericolo, il ‘sesto senso’ dà l’allarme

    Sotto la minaccia di un pericolo, il ‘sesto senso’ dà l’allarme

    Quello che comunemente viene chiamato ‘sesto senso’ sembra esista davvero! Quante volte ci accade di sentirci osservati da qualcuno o avere l’impressione che stia accadendoci qualcosa di sgradevole? Bene, ora sappiamo che non si tratta solo di ‘impressioni’ o di percezioni sbagliate della realtà. Questo è quanto viene affermato da uno studio francese in materia. […]

  • Nel 1985 respiravamo meglio

    Nel 1985 respiravamo meglio

    Uno studio lungo 25 anni, portato avanti dall’Ifc-Cnr di Pisa e pubblicato su Respiratory Medicine, ha evidenziato la presenza dei disturbi respiratori negli ultimi 25 anni. Confermata l’importanza di fattori di rischio quali fumo e ambiente urbano. I nostri polmoni stanno sempre peggio. A dirlo è un’indagine dell’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle […]

  • Sigaretta elettronica, una speranza andata in fumo?

    Sigaretta elettronica, una speranza andata in fumo?

    Il vapore della sigaretta elettronica non è innocuo come sembra: l’assunzione di nicotina e la dipendenza sono analoghe a quelle da fumo ‘normale’, l’effetto ansiogeno è addirittura maggiore, mentre l’astinenza acuta è minore. A dimostrarlo un gruppo di ricercatori italiani guidato dall’In-Cnr e dell’Università Statale di Milano, che ha analizzato gli effetti neurochimici e comportamentali […]

  • Trovata una nuova sostanza in grado di bloccare i tumori

    Trovata una nuova sostanza in grado di bloccare i tumori

    L’Ibcn-Cnr identifica una sostanza (un peptide) in grado di indurre la morte delle cellule tumorali, riattivando l’oncosoppressore p53. I primi studi fanno ipotizzare che questo metodo possa essere ben tollerato dai tessuti sani. I risultati sono pubblicati sulla rivista Cancer Research. Partendo da precedenti studi, un gruppo di ricercatrici dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia […]

  • Dormire bene rafforza i ricordi del sistema immunitario

    Dormire bene rafforza i ricordi del sistema immunitario

    Più di un secolo fa, gli scienziati hanno dimostrato che il sonno favorisce il mantenimento di ricordi di eventi e persone. Studi successivi hanno dimostrato che il sonno ad onde lente, definito comunemente ‘sonno profondo’, è importante per la trasformazione dei ricordi recenti in ricordi stabili a lungo termine. Ma cos’è esattamente il ‘sonno profondo’? […]

  • Dalla pelle alle ossa, un passo in avanti della genetica

    Dalla pelle alle ossa, un passo in avanti della genetica

    Uno studio dell’Irgb-Cnr apre nuovi sviluppi per la cura delle malattie genetiche attraverso cellule staminali generate dalla pelle. I ricercatori hanno corretto il difetto che causa una grave malattia delle ossa, l’osteopetrosi, sostituendo nelle cellule il gene mutato con il gene sano. L’osteopetrosi, detta anche malattia ‘delle ossa di marmo’, è una patologia genetica che […]

  • Lo smalto dentale. Nato dalla pelle, ha poi ‘colonizzato’ i denti

    Lo smalto dentale. Nato dalla pelle, ha poi ‘colonizzato’ i denti

    “Con quella bocca puoi dire ciò che vuoi”, recitava negli anni Sessanta una ‘réclame’ televisiva di una nota marca di dentifricio, rivolgendosi al viso sorridente della bellissima Virna Lisi. Chi non gradisce, in effetti, un bel sorriso? Al di là dell’igiene e della salute, per averne uno smagliante, che induca ad un approccio immediato con […]

  • E’ il sistema nervoso centrale il punto di origine della fibromialgia?

    E’ il sistema nervoso centrale il punto di origine della fibromialgia?

    La fibromialgia è il secondo tra i disturbi reumatici più comuni. Posta subito dietro l’artrosi, sebbene ancora ampiamente fraintesa, questa sindrome, caratterizzata da intenso dolore muscolare, associato spesso a rigidità, che solo in Italia colpisce una media di 1,5 milioni di persone, in un recente studio viene ridefinito come un disturbo cronico del sistema nervoso […]

  • La città che scotta

    La città che scotta

    I ricercatori dell’Istituto di biometeorologia del Cnr confermano l’associazione tra elevate temperature urbane ed effetti sulla salute della popolazione più soggetta, soprattutto anziani, sviluppando mappe ad alta risoluzione che mostrano rischio da caldo generalmente concentrato nelle zone centrali e nelle città costiere. I risultati sono pubblicati sulla rivista Plos One. Numerose ricerche dimostrano l’associazione tra […]

  • Metalli pesanti nella plastica dei contenitori per alimenti

    Metalli pesanti nella plastica dei contenitori per alimenti

    Secondo una recente ricerca della Iowa State University, le tracce di sostanze tossiche utilizzate per costruire gli involucri di plastica con cui si conservano gli alimenti, che si tratti di cibo o di bevande, non contaminano affatto il contenuto. Anche se presenti nei materiali plastici ad un livello significativo, queste sostanze non rappresentano un immediato […]

  • Uomini e donne. Anche i sistemi immunitari sono diversi

    Uomini e donne. Anche i sistemi immunitari sono diversi

    I geni delle cellule del nostro sistema immunitario vengono attivati o silenziati in tempi e modi diversi da una persona all’altra. Ma che queste variazioni fossero ancor più accentuate tra la popolazione maschile e quella femminile è stata una sorpresa per gli scienziati. Lo ha scoperto un team di ricercatori della Stanford University School of […]

  • Ictus in Europa: il 40% non riceve cure adeguate

    Ictus in Europa: il 40% non riceve cure adeguate

    Il Progetto Eis (European Implementation Score) ha valutato l’implementazione dei risultati della ricerca nella pratica clinica in dieci Paesi: l’Italia, al sesto posto, risente della regionalizzazione sanitaria, con una situazione migliore nel Nord e Centro. I risultati sono stati pubblicati su Stroke, organo dell’American Heart Association. L’ictus cerebrale rappresenta la prima causa di disabilità e […]

  • Lo studio del Dna per prevenire la violenza sui minori

    Lo studio del Dna per prevenire la violenza sui minori

    Un progetto dell’Istituto di scienze neurologiche del Cnr approfondisce le correlazioni cliniche e le evidenze di tipo genetico ed epigenetico nei soggetti che hanno sviluppato gravi neuropsicopatologie comportamentali in seguito a maltrattamenti e abusi subiti nell’infanzia e nell’adolescenza. La violenza sui minori è una delle più gravi emergenze umanitarie del nostro tempo. A confermarlo, i […]

  • CFS/SEID. Un farmaco allieverebbe i sintomi della stanchezza

    CFS/SEID. Un farmaco allieverebbe i sintomi della stanchezza

    In due studi clinici svolti in Norvegia, un farmaco, utilizzato solitamente nel trattamento del linfoma, pare abbia alleviato anche i sintomi della sindrome da stanchezza cronica (o CFS) in due terzi dei pazienti affetti da questa patologia. Lo studio è stato quindi esteso ad un più ampio numero di ammalati, ma questi primi risultati già […]

  • Ecco come l’intestino umano si è adattato a inquinanti e antibiotici

    Ecco come l’intestino umano si è adattato a inquinanti e antibiotici

    Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Current Biology al quale ha partecipato anche l’Itb-Cnr di Segrate (Mi) ha confrontato le nostre popolazioni intestinali con quelle degli Hadza, ultimi cacciatori-raccoglitori, scoprendo come i microrganismi intestinali siano in grado di supplire alle carenze alimentari, ci proteggano dai derivati del petrolio ma rendano inefficaci gli antibiotici. I batteri intestinali […]