Gaianews

Ricerca medica

  • Identificate 74 varianti genetiche associate al livello di istruzione

    Identificate 74 varianti genetiche associate al livello di istruzione

    Uno studio condotto su quasi 300.000 individui e pubblicato su Nature, a cui ha partecipato anche il Cnr (Igm di Pavia, Irgb di Sassari e di Cagliari), dimostra che i caratteri genetici coinvolti nel livello di istruzione sono correlati anche con prestazioni cognitive, volume intracranico, disturbo bipolare, Alzheimer e nevrosi. I risultati associano più chiaramente […]

  • Asma cronica nei bambini: ecco cosa manca

    Asma cronica nei bambini: ecco cosa manca

    Una ricerca dell’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del Cnr rivela la mancanza di Lipossina A4 nella scarsa risposta alle cure a base di cortisonici nei casi di asma grave dell’età pediatrica e offre nuove prospettive terapeutiche.  Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology. Nel trattamento dell’asma grave nei bambini, […]

  • Con nuovi agenti antivirali ad ampio spettro in futuro farmaco efficace contro i virus più pericolosi

    Con nuovi agenti antivirali ad ampio spettro in futuro farmaco efficace contro i virus più pericolosi

    La possibilità concreta di un approccio rivoluzionario per antivirali di nuova generazione dimostrata da uno studio dell’Università di Siena e del Cnr. I risultati sono pubblicati su Pnas. Un unico farmaco contro tutte le infezioni virali, capace di colpire la proteina che i virus utilizzano per moltiplicarsi. E’ questo l’obiettivo che sarà reso possibile grazie a […]

  • L’appetito vien mangiando e… rimanendo svegli

    L’appetito vien mangiando e… rimanendo svegli

    Svelato il paradosso del cervello degli obesi. Esso risiede nei circuiti ancestrali che si attivano per garantire la sopravvivenza degli animali producendo il peptide orexina-A che promuove la veglia e il comportamento di allerta durante la caccia al cibo. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista PNAS. L‘idea che l’appetito vien mangiando e chi dorme […]

  • Il nostro corpo è una macchina del tempo

    Il nostro corpo è una macchina del tempo

    Uno studio condotto dall’Università di Milano-Bicocca mette in evidenza come il corpo traduce in movimento i concetti temporali di passato e futuro. La ricerca ha conquistato la copertina del prossimo numero della rivista Cortex. Camminare è come viaggiare sulla nostra linea del tempo, in cui il passato è rappresentato dietro di noi e il futuro […]

  • Chip nel cervello consente ad un tetraplegico il controllo funzionale della mano

    Chip nel cervello consente ad un tetraplegico il controllo funzionale della mano

    Sei anni fa rimase paralizzato in un incidente subacqueo. Oggi partecipa attivamente a sessioni cliniche di studio, durante le quali riesce a suonare accordi con la chitarra o muovere le dita sulla tastiera di un computer. E tutto questo, con il pensiero. Quello che fino a qualche anno fa poteva costituire solo una remota speranza, […]

  • Realizzata cellula con la minore quantità di geni necessari per vivere

    Realizzata cellula con la minore quantità di geni necessari per vivere

    I ricercatori statunitensi del Craig Venter Institute di La Jolla, California, sono riusciti a progettare e sintetizzare un genoma batterico minimo, contenente solo 473 geni, quelli necessari per la vita. La notizia, pubblicata dalla rivista Science, ha destato scalpore, come era facilmente presumibile. Ripresa da tutti i media, discussa e criticata, ci pare utile esporla […]

  • L’ossitocina nelle alterazioni neurobiologiche dell’autismo

    L’ossitocina nelle alterazioni neurobiologiche dell’autismo

    Questo ormone svolge un’importante funzione nella fase di sviluppo neuronale post-natale, influenzando l’attività del neurotrasmettitore Gaba, la cui alterazione è legata a molte malattie del neurosviluppo con sintomatologia autistica. A rivelarlo uno studio svolto da Istituto di neuroscienze del Cnr, Università di Milano e Istituto clinico Humanitas, finanziato da Telethon. La ricerca è stata pubblicata […]

  • Insulina e nanoparticelle per combattere l’Alzheimer

    Insulina e nanoparticelle per combattere l’Alzheimer

    Creato farmaco in grado di veicolare l’ormone direttamente al cervello attraverso uno spray nasale, per evitare l’ipoglicemia dovuta alla consueta modalità di somministrazione periferica dell’ormone. Lo studio, coordinato dall’Ibim- Cnr e realizzato in collaborazione con l’Ibf-Cnr e l’Università di Palermo, è pubblicato su Biomaterials. Analogamente a quanto accade ai diabetici, i pazienti affetti dal morbo di […]

  • DNA, quando la riparazione è pericolosa

    DNA, quando la riparazione è pericolosa

    Lo studio dell’Igm-Cnr di Pavia ha dimostrato come gli enzimi che sintetizzano nuovi ‘pezzetti’ del Dna danneggiato dallo stress ossidativo spesso creino genoma ‘ibrido’, in cui Dna e Rna si ‘mescolano’. Questa potrebbe essere la causa di malattie neurodegenerative e patologie tumorali. La ricerca, finanziata da Airc, è pubblicata su Nature Communications. Lo stress ossidativo […]

  • Individuato il gene responsabile del tumore a cellule giganti

    Individuato il gene responsabile del tumore a cellule giganti

    Lo studio sulla malattia ossea di Paget con degenerazione neoplastica è stato condotto dai ricercatori dell’Igb-Cnr di Napoli e finanziato da Telethon e Airc. Sarà possibile identificare i pazienti affetti da questa grave forma e indirizzarli verso un trattamento farmacologico che arresti la crescita del tumore. I risultati sono pubblicati su American Journal of Human […]

  • Disturbi dell’alimentazione, la diagnosi da un’immagine

    Disturbi dell’alimentazione, la diagnosi da un’immagine

    L’Ibfm-Cnr ha sviluppato un algoritmo intelligente in grado di determinare se un paziente è affetto da disturbi dell’alimentazione, partendo dalle immagini della sua risonanza magnetica. Lo studio è pubblicato su Behavioural Neurology. Gli ultimi studi in ambito di neuroimaging hanno sottolineato che i disturbi comportamentali dell’alimentazione (Dca), come l’anoressia e la bulimia, non sono soltanto […]

  • Come combattere le infezioni batteriche sopprimendo una proteina chiave

    Come combattere le infezioni batteriche sopprimendo una proteina chiave

    I ricercatori del John Innes Centre (JIC) e dell’Università dell’East Anglia (UEA), del Regno Unito, hanno fatto una scoperta emozionante che potrebbe fornire un nuovo modo per prevenire le infezioni batteriche sia nelle piante che negli esseri umani senza innescare nei batteri immuno-resistenza ai farmaci. Quando i batteri infettano un organismo, sia un vegetale che […]

  • Le donne sopportano l’influenza più degli uomini grazie degli estrogeni

    Le donne sopportano l’influenza più degli uomini grazie degli estrogeni

    E’ davvero un luogo comune che gli uomini tendano ad esagerare quando si prendono un’influenza ? No, secondo il parere delle donne. E’ sufficiente qualche linea di febbre perché il loro uomo si metta a letto e si riduca in un penoso stato da moribondo. Quante volte ci siamo sentiti ripetere “Dai, non fare il […]

  • Obesità: una molecola per il diabete spegne l’appetito

    Obesità: una molecola per il diabete spegne l’appetito

    Uno studio dell’Ifc-Cnr e dell’Università del Texas pubblicato sulla rivista Diabetes dimostra che l’assunzione di exenatide nei soggetti prediabetici aumenta non solo il metabolismo dell’insulina, ma anche quello delle aree cerebrali coinvolte nei meccanismi di controllo di fame e sazietà, regolando la risposta dell’appetito. È noto che i soggetti con insulino resistenza, specialmente se obesi […]

  • Se ci ‘sentiamo’ sotto esame, è facile sbagliare

    Se ci ‘sentiamo’ sotto esame, è facile sbagliare

    Come ben sanno artisti, pattinatori o chiunque stia sostenendo un esame di guida, l’ansia di essere osservati può avere un effetto deleterio sulla performance del momento. Ora, alcuni neuroscienziati del Sackler Centre presso l’Università del Sussex, hanno identificato il sistema di connessioni cerebrali che viene allertato in queste occasioni e ci ‘blocca’ quando meno lo […]

  • Sotto la minaccia di un pericolo, il ‘sesto senso’ dà l’allarme

    Sotto la minaccia di un pericolo, il ‘sesto senso’ dà l’allarme

    Quello che comunemente viene chiamato ‘sesto senso’ sembra esista davvero! Quante volte ci accade di sentirci osservati da qualcuno o avere l’impressione che stia accadendoci qualcosa di sgradevole? Bene, ora sappiamo che non si tratta solo di ‘impressioni’ o di percezioni sbagliate della realtà. Questo è quanto viene affermato da uno studio francese in materia. […]

  • Nel 1985 respiravamo meglio

    Nel 1985 respiravamo meglio

    Uno studio lungo 25 anni, portato avanti dall’Ifc-Cnr di Pisa e pubblicato su Respiratory Medicine, ha evidenziato la presenza dei disturbi respiratori negli ultimi 25 anni. Confermata l’importanza di fattori di rischio quali fumo e ambiente urbano. I nostri polmoni stanno sempre peggio. A dirlo è un’indagine dell’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle […]

  • Sigaretta elettronica, una speranza andata in fumo?

    Sigaretta elettronica, una speranza andata in fumo?

    Il vapore della sigaretta elettronica non è innocuo come sembra: l’assunzione di nicotina e la dipendenza sono analoghe a quelle da fumo ‘normale’, l’effetto ansiogeno è addirittura maggiore, mentre l’astinenza acuta è minore. A dimostrarlo un gruppo di ricercatori italiani guidato dall’In-Cnr e dell’Università Statale di Milano, che ha analizzato gli effetti neurochimici e comportamentali […]

  • Trovata una nuova sostanza in grado di bloccare i tumori

    Trovata una nuova sostanza in grado di bloccare i tumori

    L’Ibcn-Cnr identifica una sostanza (un peptide) in grado di indurre la morte delle cellule tumorali, riattivando l’oncosoppressore p53. I primi studi fanno ipotizzare che questo metodo possa essere ben tollerato dai tessuti sani. I risultati sono pubblicati sulla rivista Cancer Research. Partendo da precedenti studi, un gruppo di ricercatrici dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia […]