Gaianews

Ricerca medica

  • Nel sangue il segreto dell’eterna giovinezza?

    Nel sangue il segreto dell’eterna giovinezza?

    Tre nuovi studi descrivono una nuova tecnica – sperimentata per ora solo nei topi – ha fatto ringiovanire il cervello e i tessuti muscolari di topi anziani grazie all’apporto di sangue giovane. Per ora la tecnica è stata provata solo nei roditori, ma la linea di ricerca potrebbe presto portare a terapie per patologie spesso presenti negli esseri umani a causa dell’invecchiamento

  • Cuore, apparecchio pressione riduce complicanze dopo intervento

    Cuore, apparecchio pressione riduce complicanze dopo intervento

    Un semplice accorgimento adottato dai cardiologi del Policlinico universitario Gemelli di Roma, grazie all’uso di un normale apparecchio per misurare la pressione, ha permesso di ridurre le complicazioni delle operazioni al cuore per ridurre l’aritmia. I medici del Gemelli hanno infatti ideato la nuova strategia, potenzialmente in grado di ridurre alcuni effetti avversi di delicati interventi per curare le […]

  • Clonato il diabete di tipo 1 come la pecora Dolly

    Clonato il diabete di tipo 1 come la pecora Dolly

    Un team di scienziati guidato dal Dr. Dieter Egli del New York Stem Cell Foundation ( NYSCF ) Research Institute e dal dottor Mark Sauer della Columbia University Medical Center ha creato la prima linea di cellule staminali embrionali di un donatore adulto con diabete di tipo 1. Il metodo utilizzato è simile a quello […]

  • Diagnosticare il tumore al fegato con un test del sangue

    Diagnosticare il tumore al fegato con un test del sangue

    Non sarebbe troppo lontano il giorno in cui si potrà diagnosticare un tumore al fegato grazie alle analisi de sangue. I ricercatori dell’Institute of Molecular and Cell Biology di Singapore hanno scovato tre geni che potrebbero fungere da marcatori del cancro al fegato in fase iniziale. La scoperta potrebbe essere utile per tutti coloro che […]

  • Influenza, il traffico su Wikipedia per monitorare i picchi

    Influenza, il traffico su Wikipedia per monitorare i picchi

    Gli scienziati potrebbero aver scoperto il modo migliore per monitorare la diffusione dell’influenza: guarda quante persone hanno visitato gli articoli di Wikipedia sull’influenza e dei suoi sintomi. Non è uno scherzo, ma il risultato di una ricerca scientifica in piena regola. I ricercatori dell’Ospedale Pediatrico di Boston, Harvard Medical School, dicono che la tecnica utilizzata ha […]

  • Juno, la proteina che fa incontrare ovulo e spermatozoo

    Juno, la proteina che fa incontrare ovulo e spermatozoo

    I ricercatori del Wellcome Trust Sanger Institute hanno scoperto che le proteine che interagiscono sulla superficie dello spermatozoo e dell’ovulo sono essenziali per l’inizio della vita nei mammiferi. Queste proteine in pratica permettono il riconoscimento di ovulo e spermatozoo e potrebbero essere nuovi target per trattare l’infertilità. La proteina Izumo visualizzata sullo sperma che riconosce […]

  • Un verme sarà d’aiuto contro l’amiloidosi cardiaca

    Un verme sarà d’aiuto contro l’amiloidosi cardiaca

    Arriva da verme, Cearnohabtidis elegans, la possibilità di fare passi avanti nel trattamento della amiloidosi cardiaca causata da alcuni tumori del sangue. Lo studio, condotto da ricercatori italiani, è stato pubblicato sulla rivista Blood e consentirà di ottimizzare l’approccio terapeutico e minimizzare quindi i danni cardiaci. L’amiloidosi da catene leggere delle immunoglobuline è causata da […]

  • Un nuovo sistema per combattere tutti i tipi di cancro

    Un nuovo sistema per combattere tutti i tipi di cancro

    E’ apparso sulla rivista Nature un articolo che descrive un nuovo metodo per combattere il cancro. Si tratta dell’inibizione di uno specifico enzima, MTH1, senza il quale le cellule tumorali sono destinate alla morte. La scoperta è stata fatta da un team di ricercatori svedesi e conferma altri risultati dei quali però non era ancora […]

  • Matrin3: scoperta italiana contro la SLA

    Matrin3: scoperta italiana contro la SLA

    Si tratta di un passo avanti che aiuta a ricomporre il complesso puzzle della malattia: ma una cura è ancora lontana. La scoperta si è meritata la copertina di Nature Neuroscience. Mario Sabatelli insieme ad Adriano Chiò, sono gli autori principali della scoperta che rappresenta un grande passo avanti nella lotta alla malattia. Mario Sabatelli […]

  • Dai moscerini della frutta scoperto il gene per curare l’insonnia

    Dai moscerini della frutta scoperto il gene per curare l’insonnia

    In una serie di esperimenti sui moscerini della frutta, i ricercatori della Johns Hopkins  hanno identificato un gene mutante – soprannominato “Wide Awake” – che sabota l’orologio biologico e regola la tempistica  del sonno. Evidenziano così che le loro scoperte potrebbero portare a nuovi trattamenti per le persone che soffrono di insonnia o disturbi simili. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Neuron

  • Zinco responsabile dell’artrosi, scienziati coreani vicini ad una cura

    Zinco responsabile dell’artrosi, scienziati coreani vicini ad una cura

    Alimenti ricchi di zinco, tra cui pesce, cacao e pollo potrebbero essere la causa dell’artrosi, una malattia debilitante che provoca il deterioramento delle cartilagini ossee in età avanzata. Secondo un nuovo studio, lo zinco farebbe parte di un percorso molecolare che andrebbe ad intaccare i preziosi cuscinetti tra le ossa, e questa scoperta potrebbe portare a […]

  • Ottenute staminali senza uccidere l’embrione

    Ottenute staminali senza uccidere l’embrione

    Un nuovo metodo permette di generare cellule staminali embrionali umane di alta qualità clinica su larga scala. La produzione avviene senza distruggere gli embrioni umani. La scoperta è un grande passo avanti per la ricerca sulle cellule staminali, la sostituzione delle cellule danneggiate e quindi curare malattie gravi come il diabete e il morbo di Parkinson. Attualmente […]

  • Musicoterapia ha effetti positivi sui giovani malati di cancro

    Musicoterapia ha effetti positivi sui giovani malati di cancro

    Un nuovo studio pubblicato  online su Cancer , la rivista dell’American Cancer Society , indica che la musicoterapia è in grado di fornire un supporto psico-sociale essenziale per aiutare i giovani pazienti ad affrontare le cure contro il cancro. Joan E. Haase  e  Sheri L. Robb hanno guidato un team di ricerca che ha testato […]

  • Il sole abbassa la pressione sanguigna e riduce il rischio di malattie cardiovascolari

    Il sole abbassa la pressione sanguigna e riduce il rischio di malattie cardiovascolari

    Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology  l’esposizione della pelle alla luce solare può aiutare a ridurre la pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarto e ictus. La ricerca effettuata presso le Università di Southampton e di Edimburgo dimostra che la luce solare, anche quella delle lampade, altera i livelli di una […]

  • Svelata la sinfonia della vita: le proteine vibrano per comunicare

    Svelata la sinfonia della vita: le proteine vibrano per comunicare

    Le cellule del nostro corpo vibrano a lungo, come farebbe il suono di una campana, e attraverso questa vibrazione comunicano fra di loro. Grazie ad una nuova tecnica di imaging i icercatori del  Hauptman – Woodward Medical Research Institute ( HWI ) della University of Buffalo hanno catturato le vibrazioni delle proteine, minuscoli movimenti fondamentali per la vita […]

  • Dall’argilla un trattamento per le malattie renali croniche

    Dall’argilla un trattamento per le malattie renali croniche

    Che l’argilla abbia proprietà curative è risaputo fino dai tempi più antichi. Greci e Romani ne conoscevano l’efficacia, sperimentandone le applicazioni terapeutiche praticamente su tutto il corpo.  Il suo campo di applicazione trova infatti riscontro nella cura di una vasta gamma di disturbi e affezioni patologiche, dalle calcolosi alla terapia antinfiammatoria delle ossa, dell’intestino e […]

  • Nuove evidenze sulla pericolosità del Bisfenolo A presente nella plastica

    Nuove evidenze sulla pericolosità del Bisfenolo A presente nella plastica

    Il Bisfenolo A  è da tempo sotto la lente di ingrandimento degli scienziati, in quanto ritenuto pericoloso per la salute umana, pur essendo presente in molte materie plastiche di uso comune. Una recente ricerca ha aggiunto un’altra preoccupante prova: secondo i ricercatori la sostanza altera la funzione di alcune proteine ​​che sono vitali per i processi di crescita nelle cellule. Questo dato è stato riportato da ricercatori della Ruhr-Universität di Bochum e l’Università di Wuppertal

  • Bombe tumorali, l’ultima arma contro i tumori è (anche) italiana

    Bombe tumorali, l’ultima arma contro i tumori è (anche) italiana

    Bombe tumorali: ecco la nuova arma contro i tumori, promettono i ricercatori. Si tratterebbe di cellule che i tumori normalmente ‘corrompono’, riuscendo a trasformarle in ‘aiutanti’. gli scienziati hanno invece pensato di renderle degli strumenti al loro servizio per renderle degli efficaci corrieri di geni antitumorali

  • Scienziati scoprono perché invecchiando si ingrassa più facilmente

    Scienziati scoprono perché invecchiando si ingrassa più facilmente

    Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista scientifica FASEB Journal suggerisce che i recettori del fattore di attivazione delle piastrine causano una maggiore adiposità e un aumento di peso e agire su tali recettori potrebbe portare a trattamenti per le malattie metaboliche. Con il nuovo anno e soprattutto con le grandi abbuffate natalizie alle spalle, molte […]

  • Anche i polmoni sentono gli odori

    Anche i polmoni sentono gli odori

    Gli scienziati della Washington University di St. Louis e della University of Iowa hanno dimostrato che gli odori vengono percepiti non solo con il naso, ma anche grazie a recettori che si trovano nei polmoni. A differenza dei recettori nel naso , che si trovano nelle membrane delle cellule nervose , quelli dei polmoni si […]