Gaianews
  • Scienza&tec

    L’asteroide di Chicxulub causò l’estinzione dei dinosauri e modificò le foreste pluviali

    L’asteroide di Chicxulub causò l’estinzione dei dinosauri e modificò le foreste pluviali

    Se è stata definitivamente riconosciuta la causa dell’estinzione della megafauna del Cretaceo, poco si è parlato delle modifiche intervenute nel mondo vegetale dopo la caduta dell’asteroide di Chicxulub nel Golfo del Messico, 66 milioni di anni fa. Oggi le foreste pluviali tropicali sono considerate degli hotspot della biodiversità e hanno un ruolo importante nei sistemi […]

  • Paleontologia

    Tratti Neanderthal nel DNA di Homo sapiens retrodatano la sua comparsa in Europa

    Tratti Neanderthal nel DNA di Homo sapiens retrodatano la sua comparsa in Europa

    In un articolo pubblicato sulla rivista Nature Ecology & Evolution un team internazionale di ricercatori rivela la scoperta di un’ascendenza neandertaliana nel genoma di un cranio quasi completo di un essere umano moderno (o Sapiens), trovato a Zlaty Kun, nella Repubblica Ceca, durante i primi anni ’50 e ora conservato nel Museo Nazionale di Praga. […]

  • Fisica

    Misteriosa fusione di rocce nel Nord America occidentale

    Misteriosa fusione di rocce nel Nord America occidentale

    Un gruppo di professori e di studenti dell’Università del Wyoming (UW) ha individuato un’insolita cintura di rocce magmatiche che si estende longitudinalmente per oltre 2000 miglia dalla Columbia Britannica, in Canada, fino a Sonora, in Messico. Questa cintura, con la sua ubicazione alquanto desueta, attraversa gli Stati dell’ Idaho, Montana, Nevada, California sud-orientale e Arizona. […]

  • Spazio

    Che ne è stato dell’acqua di Marte?

    Che ne è stato dell’acqua di Marte?

    Miliardi di anni fa il pianeta Rosso era di fatto… molto più blu. Secondo le prove trovate ora sulla superficie di Marte l’acqua c’era eccome; e in gran quantità, sotto forma di fiumi, vasti laghi e oceani. La domanda che sorge spontanea allora è: dov’è finita tutta quell’acqua? E la risposta è sconcertante: da nessuna […]

  • Conservazione

    Quando la Groenlandia fu libera dai ghiacci e si coprì di vegetazione

    Quando la Groenlandia fu libera dai ghiacci e si coprì di vegetazione

    Nel 1966 scienziati dell’esercito degli Stati Uniti perforarono lo spessore di ghiaccio per circa un miglio di profondità, nel nord-ovest della Groenlandia, ed estrassero dal terreno una carota lunga oltre 4 metri, che fu poi accantonata in laboratorio e dimenticata per decenni. Ora, questa carota è stata riscoperta, del tutto casualmente. Nel 2019 Andrew Christ, […]

  • Salute

    Il nuovo coronavirus circolava da mesi in Cina prima della sua comparsa a Wuhan

    Il nuovo coronavirus circolava da mesi in Cina prima della sua comparsa a Wuhan

    Utilizzando strumenti di datazione molecolare e simulazioni epidemiologiche, i ricercatori della San Diego School of Medicine presso l’Università della California, assieme ad un team di colleghi dell’Università dell’Arizona, sono riusciti a dimostrare che il virus SARS-CoV-2 probabilmente stava circolando inosservato da almeno due mesi prima che fossero descritti i primi casi di infezione umana da […]

  • Archeologia

    Indagini sulle misteriose giare in pietra del Laos

    Indagini sulle misteriose giare in pietra del Laos

    Sulle montagne del Laos settentrionale, in un altopiano della provincia di Xieng Khoung, si ergono migliaia di giganteschi vasi o giare in pietra, ognuno del peso di diverse tonnellate, sparsi un po’ ovunque attorno alla città di Phonsavan. Si tratta di circa 3000 enormi contenitori in pietra, di un’altezza compresa tra i 50 centimetri e […]

  • Come sono arrivati i cani sul continente americano?
    Scienza&tec

    Come sono arrivati i cani sul continente americano?

    La storia del cane si intreccia con quella degli esseri umani fin dalla notte dei tempi; in realtà, da quando ebbe inizio la domesticazione. Ma di fatto, di quanto il rapporto dell’uomo con questo fedele amico può spingersi indietro nel tempo, consentendoci di ricostruire il suo arrivo nelle Americhe e il percorso fatto dai primi […]

  • Le polveri dell’asteroide di Chicxulub chiariscono l’estinzione dei dinosauri
    Paleontologia

    Le polveri dell’asteroide di Chicxulub chiariscono l’estinzione dei dinosauri

    Gli scienziati ritengono che l’estinzione dei dinosauri sia ormai un argomento chiuso ad ogni ulteriore interpretazione. Ormai definito, spiegato, su cui non tornare. Il collegamento con la caduta dell’asteroide sulla Terra, evento di circa 66 milioni di anni fa è stato infatti confermato dalla presenza di polveri riconducibili agli asteroidi all’interno del cratere di impatto […]

  • Dieta mediterranea favorisce migliori capacità di pensiero in età avanzata
    Alimentazione

    Dieta mediterranea favorisce migliori capacità di pensiero in età avanzata

    Secondo uno studio dell’Università di Edimburgo, le persone che seguono una dieta mediterranea – in particolare, ricca di verdure a foglia verde e povera di carne – hanno maggiori probabilità di conservare una mente acuta nell’avanzare dell’età. Lo studio ha fatto questa scoperta riferendosi strettamente ad una dieta mediterranea che è stata poi associata a […]

  • Scoperta in Siberia la carcassa di un rinoceronte lanoso
    Conservazione

    Scoperta in Siberia la carcassa di un rinoceronte lanoso

    La carcassa congelata di un rinoceronte lanoso, vissuto tra 20mila e 50mila anni fa, è stata rinvenuta in perfette condizioni di conservazione nelle steppe della Siberia, nella regione di Abyisky. La scoperta è stata possibile grazie allo scongelamento del permafrost in cui l’animale era rimasto inglobato e quindi conservato. Si tratta di una delle carcasse […]

  • Il drammatico evento nella storia della Terra di 42000 anni fa
    Fisica

    Il drammatico evento nella storia della Terra di 42000 anni fa

    Secondo un nuovo studio internazionale coordinato dall’ Università del Nuovo Galles del Sud (UNSW), Sydney e dal South Australian Museum (SAM), la temporanea scomparsa del campo magnetico terrestre avvenuta circa 42000 anni fa produsse notevoli cambiamenti climatici, a loro volta sfociati in forti variazioni globali e in grandi estinzioni di massa di organismi viventi. Questo […]

  • Un caffè, prego!
    Ricerca medica

    Un caffè, prego!

    E’ ormai accertato che, se si dorme poco, le nostre funzioni cognitive si riducono. Cosa facciamo, allora, di solito? Prendiamo un caffè; seguito, magari dopo un po’, da una seconda tazzina. Così, ci sentiamo pronti per affrontare una nuova giornata! Sembra, tuttavia, che l’effetto del caffè sarebbe solo temporaneo; ed ora lo testimonia, ufficializzandolo, anche […]

  • Macchina Enigma tedesca rinvenuta sui fondali del Mar Baltico
    Scienza&tec

    Macchina Enigma tedesca rinvenuta sui fondali del Mar Baltico

    Un gruppo di sommozzatori che operavano per conto del World Wilde Fund for Nature (WWF) per rimuovere reti da pesca rimaste impigliate sul fondo del Mar Baltico, al largo della baia di Geltinger, nel Nord-Est della Germania, ha fatto una scoperta, preziosa quanto inaspettata: una macchina Enigma in uso nella Germania nazista. La macchina, somigliante […]

  • Perchè i coccodrilli sono cambiati così poco
    Paleontologia

    Perchè i coccodrilli sono cambiati così poco

    Il coccodrillo è una delle forme più longeve del nostro pianeta e si può veramente considerare un fossile vivente, dal momento che, dalla sua comparsa – circa 200 milioni di anni fa – è passato indenne attraverso l’Era dei dinosauri, sopravvivendo perfino alla catastrofe legata alla caduta dell’asteroide di Chichxulub nel Golfo del Messico, attorno […]

  • Ciclo ‘terrestre’ delle rocce confermato dalla sabbia di Papua
    Clima

    Ciclo ‘terrestre’ delle rocce confermato dalla sabbia di Papua

    Su una spiaggia di un’isola remota della Papua Nuova Guinea orientale, situata nel Pacifico sud-orientale a nord dell’Australia, i cristalli di granati contenuti nella sabbia mettono in luce un’importante scoperta geologica. Come i messaggi in bottiglia che un tempo venivano affidati al mare e che, trasportati dalle onde e dalle correnti, attraversavano gli oceani, così […]

  • La pittura rupestre nacque in Indonesia oltre 45000 anni fa
    Scienza&tec

    La pittura rupestre nacque in Indonesia oltre 45000 anni fa

    E’ stata considerata la più antica pittura rupestre mai scoperta fino ad oggi: si tratta di un dipinto di alcuni maiali su una parete di una grotta in Indonesia. Ne ha dato notizia, la settimana scorsa, la rivista Science Advances. La datazione di questa raffigurazione la farebbe risalire a circa 45.500 anni fa, ma Maxime […]

  • Marte un tempo somigliava all’attuale Islanda
    Spazio

    Marte un tempo somigliava all’attuale Islanda

    Sul pianeta Marte, 3,5 miliardi di anni fa, il cratere Gale – un profondo avvallamento di 96 miglia di diametro – aveva con ogni probabilità un clima simile a quello dell’attuale Islanda sud-occidentale, dove le temperature solitamente rimangono sotto i 38°C. E’ stata questa la conclusione degli osservatori di Houston, Texas, che hanno paragonato le […]

  • I cambiamenti climatici, non i Mongoli, distrussero le antiche civiltà fluviali dell’Asia
    Archeologia

    I cambiamenti climatici, non i Mongoli, distrussero le antiche civiltà fluviali dell’Asia

    Una nuova ipotesi avanzata da studiosi britannici confuta la versione ufficiale, finora accettata dagli storici, secondo cui la distruzione delle civiltà fluviali medievali dell’Asia centrale era da imputarsi all’invasione mongola dell’inizio del XIII secolo d.C. Il bacino del lago d’Aral, in Asia centrale, e i principali fiumi che in quel tempo attraversavano la regione erano […]

  • I primi umani vissero nella gola dell’Olduvai adattandosi ad ambienti mutevoli
    Paleontologia

    I primi umani vissero nella gola dell’Olduvai adattandosi ad ambienti mutevoli

    L’Olduvai (ora chiamato Oldupai), in Tanzania, è un avvallamento di circa 48 chilometri di lunghezza nella pianura di Serengeti, chiuso alle estremità da pareti ripide. Conosciuto in tutto il mondo come sito antropologico forse ‘unico’ del suo genere, è fondamentale per le ricerche sull’origine della nostra specie, tanto che viene chiamato anche ‘Culla dell’Umanità’. L’Olduvai […]

  • Tigri dai denti a sciabola. Insolito comportamento dei piccoli, troppo legati alla famiglia
    Paleontologia

    Tigri dai denti a sciabola. Insolito comportamento dei piccoli, troppo legati alla famiglia

    Un nuovo studio condotto da ricercatori canadesi del Royal Ontario Museum (ROM) in collaborazione con i colleghi dell’Università di Toronto, è riuscito a documentare il curioso comportamento dei cuccioli di Smilodonte (Smilodon fatalis), conosciuto anche come ‘tigre dai denti a sciabola’, l’enorme predatore dall’aspetto tanto inquietante, diffuso sul continente americano tra il Miocene e il […]

  • Elogio dell’inutile

    Prima di tutto lo scandalo dell’etimologia.  Inutile = non utile. E utile deriva dal latino uti, un verbo che significa usare.  Dunque inutile ciò che non si può usare. “E allora se non si può usare perché pensarci? Scriverne? Cercarlo? Anzi, cosa cercare?” Ma utile è anche un bene materiale, un profitto.  Inutile è, di […]

  • Flyways, la colonna sonora delle migrazioni

    La Great Rift Valley ospita uno dei più affascinanti ed imponenti fenomeni migratori: questa rotta, che attraversando sedici paesi collega Europa, Asia ed Africa, è percorsa due volte l’anno da circa 500 milioni di uccelli appartenenti ad oltre 280 specie. Un corridoio aereo che sorvola un sorprendente melting pot di razze e culture, che il […]

  • Forum della sostenibilità a Roma: un nuovo umanesimo al centro

    Si terrà a Roma il 20 e 21 novembre il SIF – Sustainability International Forum a ui parteciperanno aziende, istituzioni, mondo accademico, associazioni, studenti e cittadini. La nuova edizione ha al centro l’idea di un nuovo umanesimo con al centro l’uomo e l’impresa, dice il comunicato di SIF, nel rispetto dell’ambiente e secondo tre aree […]

  • Guyana: diga minaccia gli Akawaio e il ‘Mondo perduto’ di Doyle

    Un diga minaccia di inondare la terra delle tribù degli Akawaio e degli Arekuna che pescano nel fiume Mazaruni e nei suoi affluenti. Un’area rinomata per i suoi paesaggi e la sua straordinaria biodiversità verrebbe distrutta per sempre. Due popoli e ampie porzioni di foresta pluviale a rischio: a denunciarlo è Survival International. La diga […]

  • Sole e acque reflue per produrre idrogeno

    È notizia di questi giorni la creazione di un nuovo dispositivo ibrido solare-microbico, in grado di produrre una fonte autosufficiente di combustibile a idrogeno a partire da due semplici elementi: il sole e le acque reflue. L’idea è stata sviluppata da un gruppo di ricerca dell’Università di Santa Cruz (California), con a capo il chimico […]

  • Nobel per la medicina al “sistema postale” delle cellule

    Il Premio Nobel per la Medicina per il 2013 è stato assegnato a James Rothman e Randy Schekman, insieme al tedesco Thomas Südhof, per aver scoperto il sistema “postale” di comunicazione fra le cellule. Gli scienziati hanno scoperto come le innumerevoli cellule del nostro corpo comunicano fra di loro aprendo e chiudendo porte consentendo la […]

  • Concordia: continua la rotazione, pronti in caso di sversamento

    Le telecamere subacquee hanno dato la conferma intorno alle 12 che la Costa Concordia non è più pocciata sul fianco, ma sul ginocchio. Le immagini mostrano chiaramente che la nave si sta muovendo. Gli ingegneri parlano di una rotazione di 12 gradi. Siamo a metà dell’opera. Le operazioni, iniziate alle 9 di questa mattina, richiederanno […]

  • Delfini, Lav e Marevivo chiedono chiusura dei delfinari in Italia

    La Lega Antivivisezione (Lav) e l’associazione Marevivo hanno avviato durante la giornata mondiale contro la cattività dei mammiferi marini, la campagna europea Sos Delfini (sito internet www.sosdelfini.org) per proteggere i delfini dalla cattività nei delfinari, che secondo le associazioni sarebbe una pratica crudele a cui sottoponiamo inutilmente gli intelligenti mammiferi marini

  • O3b: una costellazione di satelliti per portare internet nel mondo

    Inviare una costellazione di satelliti in orbita attorno alla terra per portare la banda larga laddove creare infrastrutture a terra sarebbe troppo costoso. Era un sogno di Bill Gates negli anni novanta. Ci riesce oggi O3b che si appresta a lanciare 12  satelliti in orbita per portare la banda larga in Africa, America Latina, Medio […]