Gaianews

Spazio

  • Formazione della Luna, si rafforza ipotesi di collisione Terra-Theia

    Formazione della Luna, si rafforza ipotesi di collisione Terra-Theia

    La Luna è una vera e propria anomalia nel sistema solare, e a lungo la sua provenienza ha lasciato gli astronomi senza una spiegazione convincente. L’ipotesi più accreditata è quella di una collisione dell’antica Terra con un grosso pianeta, e riceve ora nuove conferme grazie all’analisi approfondita di parte del materiale che le missioni Apollo hanno riportato sulla Terra oltre 4 decenni fa

  • Due pianeti fagocitati da Kepler56, la stella del sistema “storto”

    Due pianeti fagocitati da Kepler56, la stella del sistema “storto”

    Due pianeti del sistema di Kepler-56 stanno per essere inghiottiti dalla stella. Secondo gli scienziati dovrebbe avvenire in 130 milioni e 155 milioni di anni. Il sistema di Kepler-56 è composto da tre pianeti, due interni e uno esterno. E’ un sistema molto particolare visto che le orbite dei tre pianeti, come accertato con questa […]

  • Anche la Luna ha le sue maree

    Anche la Luna ha le sue maree

    Alcuni scienziati hanno combinato le osservazioni di due missioni della NASA per verificare la forma asimmetrica della Luna e come questa forma cambi sotto l’attrazione della Terra, una ricerca che finora non aveva potuto dare che dati approssimativi, non potendo che utilizzare soltanto l’osservazione dell’orbita lunare dalla Terra.  Il team ha attinto le necessarie informazioni […]

  • Hubble realizza straordinaria immagine di 10mila galassie

    Hubble realizza straordinaria immagine di 10mila galassie

    Il telescopio Hubble, con un lavoro di più di dieci anni, ha creato una straordinaria, colorata immagine dello spazio profondo. Diecimila galassie vi sono rappresentate fino ad una distanza di poche centinaia di milioni di anni dal Big Bang. Secondo gli astronomi della NASA si tratta dell’immagine più completa mai realizzata in 24 anni di attività […]

  • Nuovo tipo di pianeta: Kepler 10-C è una mega-terra

    Nuovo tipo di pianeta: Kepler 10-C è una mega-terra

    Gli astronomi hanno annunciato oggi di aver scoperto un nuovo tipo di pianeta: un mondo roccioso che pesa 17 volte la Terra. I teorici credevano che un mondo solido così grande non potesse esistere, perchè un pianeta così grande doveva essere destinato a attirare idrogeno diventando un gigante gassoso come Giove. Invece questo pianeta è […]

  • Elon Musk svela SpaceX Dragon V2 per il trasporto di esseri umani

    Elon Musk svela SpaceX Dragon V2 per il trasporto di esseri umani

    SpaceX ha presentato il suo nuovo veicolo, Dragon V2, che dovrebbe portare, in un prossimo futuro, gli astronauti americani in orbita. Sarebbe il primo caso di veicolo spaziale privato che porta esseri umani nello spazio, a causa della pericolosità dell’operazione e dei fosti finora inaccessibili all’iniziativa privata.  Ma presto tutto ciò potrebbe cambiare,  quando gli astronauti della NASA […]

  • Ambiente abitabile vicino ad un vulcano su Marte?

    Ambiente abitabile vicino ad un vulcano su Marte?

    Su Marte, il vulcano Arsia Mons potrebbe essere stato sede di un ambiente abitabile, secondo alcuni geologi americani. Le ricerche mostrano che le eruzioni vulcaniche sotto una lastra di ghiaccio potrebbero aver dato origine, in superficie, a notevoli quantità di acqua allo stato liquido. Naturalmente, ci si riferisce ad un lontano passato, 210 milioni di […]

  • Scoperto il più grande cratere da impatto su Marte

    Scoperto il più grande cratere da impatto su Marte

    Grazie ai dati della sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA i ricercatori hanno avuto conferma della scoperta sul Pianeta Rosso del più grande cratere da impatto meteorico scoperto finora sul pianeta. Si tratta di un impatto avvenuto nel 2012 e scoperto grazie alla mappatura costante e globale di Marte da parte delle speciali fotocamere […]

  • Citizen science: i cittadini comprano una vecchia sonda della NASA

    Citizen science: i cittadini comprano una vecchia sonda della NASA

    Un gruppo di cittadini-scienziati gestirà la sonda spaziale ISEE-3 della NASA che quasi 40 anni fa studiò i venti solari. Si tratta della prima volta che la NASA lascia in dotazione i propri strumenti ad un privato. Entro un mese la sonda, acquistata grazie ad un crowd-funding, potrebbe orientarsi ad una nuova missione. I dati […]

  • Varco spazio-temporale al centro della Via Lattea? Ce lo dirà GRAVITY

    Varco spazio-temporale al centro della Via Lattea? Ce lo dirà GRAVITY

    Una ricerca condotta da un fisico italiano, Cosimo Bambi, e da un fisico cinese, Zilong Li, entrambi della Fudan University di Shanghai, suggerisce la possibilità che all’interno dei buchi neri supermassicci potrebbero nascondersi dei cunicoli spazio-temporali, i cosiddetti wormhole. In particolare, i due ricercatori si sono concentrati sul Sagittarius A*, il buco nero che si trova al […]

  • Detriti spaziali: in USA convocata audizione speciale

    Detriti spaziali: in USA convocata audizione speciale

    I detriti spaziali sono un problema probabilmente non percepito in tutta la sua gravità. Sono decine di migliaia i detriti spaziali che orbitano attorno al nostro pianeta e minacciano l’incolumità dei satelliti e degli equipaggi. Al momento sono diversi i progetti che studiano soluzioni in diverse parti del mondo. Negli Stati Uniti nei giorni scorsi […]

  • Scoperta una stella sorella del nostro Sole

    Scoperta una stella sorella del nostro Sole

    Gli astronomi dell’Università del Texas hanno individuato una stella sorella  del nostro Sole, HD 162826,  che potrebbe essere nata nello stesso cluster. La scoperta potrebbe essere utile per accertare nuove informazioni su come sia nato il Sole e come sia iniziata la vita sulla Terra. Con il metodo adottato i ricercatori non escludono di trovare altre […]

  • Batteri terrestri potrebbero contaminare Marte

    Batteri terrestri potrebbero contaminare Marte

    La fantascienza, sia nei libri che nei film, ha prospettato spesso invasioni della Terra da parte di esseri extraterrestri. I primi invasori ad essere temuti furono i famigerati ‘marziani’. In questi ultimi tempi gli scienziati hanno scoperto una situazione ‘rovesciata’: potrebbero essere i terrestri ad invadere Marte, sotto forma di microrganismi che le nostre missioni […]

  • Ganimede, luna di Giove, al suo interno ghiaccio e acqua a strati

    Ganimede, luna di Giove, al suo interno ghiaccio e acqua a strati

    Secondo una nuova ricerca della NASA, Ganimede, la luna più grande di Giove, nonché di tutto il nostro sistema solare, potrebbe essere costituito da diversi strati di ghiaccio alternati ad oceani, come in una sorta di gigantesco sandwich. Finora si era ritenuto che Ganimede fosse formato essenzialmente da un profondo oceano di acqua salata interposto […]

  • Scoperta “gelida” nana bruna vicina al Sole

    Scoperta “gelida” nana bruna vicina al Sole

    I ricercatori della Penn State University hanno scoperto una stella nana bruna , che sembra essere la più fredda mai scoperta finora, con temperatura paragonabili a quelle del Polo Nord, che si trova a 7,2 anni luce di distanza da noi. La scoperta è stata resa possibile grazie alle osservazioni  del NASA Wide- field Infrared […]

  • Svelato il mistero della supernova troppo brillante PS1 – 10afx

    Svelato il mistero della supernova troppo brillante PS1 – 10afx

    Si chiama PS1 – 10afx ed è una supernova osservata per la prima volta nel 2010 che dal momento della sua scoperta ha rappresentato un grande mistero, risolto oggi grazie ad una ricerca dell’Università di Tokyo pubblicata sulla rivista Science. Il disvelamento di questo mistero potrebbe consentire in futuro di misurare la velocità di espansione dell’universo

  • Osservazione eccezionale: una coppia di buchi neri in una galassia non attiva

    Osservazione eccezionale: una coppia di buchi neri in una galassia non attiva

    Un team internazionale di scienziati fra cui anche astronomi del Max Planck Institut di Bonn, in Germania, ha osservato una coppia di buchi neri orbitanti l’uno attorno all’altro. Si tratta di un’osservazione eccezionale, avvenuta fortuitamente, in quanto i buchi neri si trovano in una galassia ordinaria e non in una galassia attiva. In genere le […]

  • Risolto il mistero del sistema planetario che doveva distruggersi

    Risolto il mistero del sistema planetario che doveva distruggersi

    Dopo la sua scoperta, avvenuta ormai più di 10 anni fa, gli scienziati si sono chiesti a lungo su come il sistema planetario della stella 55 Cancri, non si fosse già distrutto. La ricerca sarà pubblicata on line sulle Notices della Royal Astronomical Society ed è stata condotta dai ricercatori della  Penn State University coadiuvati da un […]

  • Navetta Dragon partita per la Stazione Spaziale Internazionale

    Navetta Dragon partita per la Stazione Spaziale Internazionale

    La compagnia spaziale privata SpaceX e la NASA hanno lanciato con successo ieri 18 aprile il terzo cargo della compagnia di California verso la Stazione Spaziale Internazionale grazie al vettore Falcon 9. Il cargo arriverà sulla ISS domani 20 aprile, giusto in tempo per consegnare i doni pasquali agli astronauti presenti sul laboratorio orbitante. Un […]

  • Kepler-186F, il pianeta alieno più simile alla Terra (VIDEO)

    Kepler-186F, il pianeta alieno più simile alla Terra (VIDEO)

    (Video in fondo all’articolo) – Il grafico qui sotto mette a confronto i pianeti del nostro sistema solare interno con Kepler-186, un sistema planetario attorno ad una stella nana rossa e cinque pianeti, a circa 500 anni luce dalla Terra. I cinque pianeti di Kepler-186 orbitano attorno ad una stella che è la metà delle […]