Gaianews

Spazio

  • AGILE, il satellite dell’Agenzia spaziale italiana fa nuove scoperte

    AGILE, il satellite dell’Agenzia spaziale italiana fa nuove scoperte

    Dopo ben 8 anni in orbita, AGILE, acronimo di Astrorilevatore Gamma e Immagini Leggero, fa delle nuove ed importantissime scoperte. Il satellite artificiale dell’Asi fu lanciato dalla base indiana di Sriharikota nel mese di aprile del 2007, con lo scopo di studiare le sorgenti celesti di raggi gamma, che sono quelle radiazioni invisibili a occhio […]

  • Aurore su Marte

    Aurore su Marte

    I primi astronauti che sbarcheranno su Marte avranno l’occasione di scoprire che, ogni tanto, il cielo del pianeta rosso si tinge di…verde. Alla fine del 2014 la missione MAVEN (Mars Atmosphere and Volatile Evolution) della NASA ha potuto rilevare il verificarsi di un certo numero di aurore boreali sull’emisfero settentrionale di Marte. Data la vicinanza […]

  • Hubble scopre alone gigante attorno ad Andromeda

    Hubble scopre alone gigante attorno ad Andromeda

    E’ di pochi giorni fa la notizia della scoperta ad opera del telescopio spaziale Hubble di un alone gigante attorno alla galassia di Andromeda, anche nota come M31. Si tratta di un immenso alone di gas che si estende nello spazio per un milione di anni luce all’incirca, e che si trova attorno alla galassia […]

  • Cargo russo Progress M-27M sta per cadere sulla Terra

    Cargo russo Progress M-27M sta per cadere sulla Terra

    E’ ormai imminente l’impatto in atmosfera del cargo russo Progress M-27M, lanciato lo scorso 28 aprile per portare rifornimenti alla Stazione spaziale internazionale. Una tipologia di evento che non è così infrequente: sono quasi 7.000 gli oggetti di maggiori dimensioni ‘rientrati’ dall’inizio dell’avventura spaziale a oggi, fa sapere in una nota l’Isti-Cnr. Dovrebbero precipitare sulla Terra […]

  • Asteroidi e pianeti si sarebbero formati dall’aggregazione di microsfere

    Asteroidi e pianeti si sarebbero formati dall’aggregazione di microsfere

    Frammenti di asteroidi arrivano quotidianamente sulla Terra sotto forma di meteoriti. Esaminando più dettagliatamente questa continua ‘pioggia’, si può osservare che a costituire questa grande massa sono pietre tondeggianti di dimensioni millimetriche, conosciute come ‘condri’. Si ritiene che queste piccole particelle siano i ‘mattoni’ originari del Sistema solare, anche se la Comunità scientifica, finora, non […]

  • New Horizons: arrivano le prime immagini a colori di Plutone e Caronte

    New Horizons: arrivano le prime immagini a colori di Plutone e Caronte

    La sonda della NASA, New Horizons, il cui lancio è avvenuto il 19 gennaio del 2006 dalla base di Cape Canaveral in Florida, e che è ormai in viaggio nel nostro Sistema Solare da più di nove anni, grazie alle sue riprese, ci ha inviato delle suggestive e meravigliose immagini a colori di Plutone e […]

  • Qual è la durata di un giorno su Saturno?

    Qual è la durata di un giorno su Saturno?

    Sulla Terra, tutti sappiamo già che un giorno dura 24 ore. Ma quanto dura un giorno su Saturno? A svelarcelo è uno studio, descritto sulla rivista Nature, frutto della collaborazione di un team di scienziati dell’università di Tel-Aviv. Grazie a calcoli ben precisi, gli scienziati hanno scoperto quanto dura, esattamente, un giorno su Saturno e […]

  • Due cinture di ghiaccio sotto la polvere di Marte

    Due cinture di ghiaccio sotto la polvere di Marte

    Marte ha due distinte calotte polari, proprio come la Terra. A differenza del nostro pianeta, però, esistono anche due cinture di ghiacciai che occupano la zona delle medie latitudini in entrambi gli emisferi, il settentrionale e il meridionale. Uno spesso strato di polvere copre questi ghiacciai, facendo in modo che non risultino distinguibili dal resto […]

  • Perché Mercurio appare nero? Studio avanza nuova ipotesi

    Perché Mercurio appare nero? Studio avanza nuova ipotesi

    Scrutando nello spazio, la superficie di Mercurio appare scura e non riflette luce, un fenomeno che ha a lungo lasciato perplessi gli scienziati a causa della bassa presenza sulla superficie del pianeta del ferro (meno del 2 per cento), l’unica sostanza finora pensata per impedire la riflessione della luce. Il ferro è un materiale che tende […]

  • Nuovi misteri sulla geologia della Luna

    Nuovi misteri sulla geologia della Luna

    L’Ente spaziale cinese (CNSA) ha inviato nel 2013 una sonda, la Chang’e-3, sulla Luna, dove si è sistemata senza problemi di sorta nel Mare Imbrium, uno dei più grandi crateri che, secondo l’opinione più diffusa, sarebbe stato riempito da eruzioni laviche circa 3,8 miliardi di anni fa. Il rover trasportato, chiamato Yutu, ha esplorato per […]

  • La Via Lattea più grande di quanto ritenuto in precedenza

    La Via Lattea più grande di quanto ritenuto in precedenza

    Pensavamo di conoscere tutto, o quasi tutto, sulla nostra Via Lattea. Ebbene, prepariamoci, perché non è così. Ci sono, infatti, delle novità in arrivo sulla nostra galassia. A rivelarlo è uno studio, pubblicato sulla rivista Astrophysical Journal, secondo cui la Via Lattea potrebbe essere più grande rispetto a quanto è stato finora calcolato. Lo studio […]

  • Nuove mappe geochimiche della superficie di Mercurio

    Nuove mappe geochimiche della superficie di Mercurio

    Due nuovi articoli del MESSENGER Science Team forniscono due nuove mappe su scala globale relative alla geochimica della superficie di Mercurio, dove è stata notata la presenza di formazioni geologiche molto particolari, chiamate ‘terrane’, mai osservata finora. In geologia, un terrane è un frammento di crosta terrestre, una parte di placca tettonica che, staccatosi durante […]

  • Nuove osservazioni di una supernova grazie ad Hubble

    Nuove osservazioni di una supernova grazie ad Hubble

    In arrivo nuove osservazioni di una supernova grazie al telescopio spaziale Hubble, che da tre mesi sta continuando ad inviare immagini dell’ammasso di galassie MACS J1149.6+2223, un ammasso di galassie che si trova ad oltre 5 miliardi di anni luce dalla Terra. La supernova in questione, che dista precisamente 9,3 miliardi di anni luce da […]

  • Il grande oceano perduto di Marte

    Il grande oceano perduto di Marte

    C’era una volta un pianeta coperto da un immenso oceano. Potrebbe iniziare così la nuova storia che un gruppo di scienziati ci racconta oggi, parlando di Marte. Pare infatti che in un lontano passato un oceano più grande del nostro Atlantico e con molta più acqua di quella presente nel Mare Glaciale Artico abbia coperto […]

  • La Terra ha un altro satellite oltre alla Luna: Cruithne

    La Terra ha un altro satellite oltre alla Luna: Cruithne

    Sapevate che la Luna non è l’unico satellite naturale della Terra? Esiste, infatti, un altro piccolo satellite, o meglio un “quasi-satellite”, che ruota attorno alla Terra e che si chiama Cruithne. L’orbita di questo asteroide è detta co-rotante, difatti, muovendosi nello spazio disegna un particolare movimento che ricorda nella forma un ferro di cavallo. Le […]

  • Osservatorio spaziale SOHO avvista nuova cometa vicina al Sole

    Osservatorio spaziale SOHO avvista nuova cometa vicina al Sole

    Il passaggio di una cometa insolita, che ha sfiorato il Sole nel periodo 18-20 febbraio scorso, è stato oggetto di attenta osservazione da parte della navicella SOHO, l’osservatorio spaziale frutto della collaborazione tra Agenzia spaziale europea (ESA) e la NASA. Per inciso, il progetto SOHO (Solar and Heliospheric Observatory), voluto per studiare la struttura interna […]

  • Eccezionali pennacchi su Marte sconcertano gli scienziati

    Eccezionali pennacchi su Marte sconcertano gli scienziati

    Le inconsuete osservazioni dei giganteschi pennacchi che si innalzano fino a quote di 250 chilometri dalla superficie di Marte hanno provocato un certo stupore e qualche discussione tra gli scienziati che studiano il clima del pianeta rosso. In due diverse occasioni, nel marzo e nell’aprile 2012, alcuni astronomi dilettanti avevano riferito di aver notato delle […]

  • Pianeta Cerere, arrivano foto inedite

    Pianeta Cerere, arrivano foto inedite

    Grazie alla sonda della Nasa Dawn arrivano delle importanti immagini dal pianeta Cerere che, come Plutone è considerato un pianeta nano. Dawn, una navicella che utilizza motori a propulsione ionica, attorno al 6 marzo, entrerà nell’orbita del pianeta Cerere e che ci sta regalando delle meravigliose foto inedite del “pianetino”. Dalla sonda americana che si […]

  • Le comete somigliano ad un gelato fritto

    Le comete somigliano ad un gelato fritto

    Servendosi di ghiaccio e materiale organico in laboratorio, alcuni astronomi statunitensi potrebbero aver scoperto la causa per cui i nuclei delle comete sono provvisti di una dura crosta esterna. Utilizzando uno strumento molto simile ad un freezer, soprannominato ‘Himalaya’, i ricercatori hanno dimostrato che il rivestimento ghiacciato della superficie dei nuclei cometari cristallizza e si […]

  • Rosetta, iniziato avvicinamento a cometa 67P

    Rosetta, iniziato avvicinamento a cometa 67P

    Il 7 febbraio è iniziato l’avvicinamento della sonda Rosetta alla cometa 67P. Un avvicinamento che si concluderà il 14 febbraio, un modo simpatico per festeggiare un San Valentino “spaziale” tra una sonda e la “sua cometa”. La cometa 67P, il cui nome completo è 67P/Churyumov-Gerasimenko, è una cometa del sistema solare scoperta nel 1969, quando un gruppo […]